“Biglietti falsi degli U2 su Craigslist”

Vi è stato venduto un biglietto falso degli U2 su Craigslist? La polizia ha bisogno del vostro aiuto per catturare il truffatore.

La polizia ha dichiarato che Domenica scorsa, il Dipartimento di Polizia di Los Angeles, ha arrestato una persona che sarebbe stata il venditore online di biglietti falsi del gruppo rock che Sabato era in concerto al Forum.

Due persone hanno riferito di aver acquistato i biglietti su Craigslist e che, successivamente, hanno scoperto essere falsi. La polizia non sa se qualche altra persona è caduta vittima della truffa o per quanto tempo la pubblicità per i biglietti è stata pubblicata online.
Secondo un rappresentante LAPD, con un altro concerto in arrivo il 3 Giugno, la Polizia sta cercando un altro possibile truffatore di biglietti.

Dal 26 Maggio scorso, gli U2 hanno eseguito già 4 spettacoli al Forum col loro Innocence+Experience Tour. La band di With or Without You andrà successivamente a Denver e Montreal.

La polizia chiede a chiunque altro abbia acquistato un biglietto falso degli U2, o conosca la truffa su Craigslist, di chiamare il numero 213-485-3294.

Fonte: nbclosangeles.com | Traduzione: Daniela Mattei

Annunci

Un pensiero riguardo ““Biglietti falsi degli U2 su Craigslist”

  1. Salve, sono Paola Gabutti da Torino.mi collego a questa notizia per segnalare che anche io sono stata vittima di truffa da parte di un ‘inserzionista che si nasconde dietro il nome ANTO – ANTONIO CASAMASSIMA, mail associazioneanilaiac@gmail.com Chiede pagamento tramite postepay (bonifico o ricarica) e poi sparisce. Sappiamo di almeno altre 4 persone truffate per questo evento degli U2 concerto di Torino 4 settembre 2015.
    Ho fatto denuncia alla polizia postale di Torino e segnalato alla redazione del sito di annunci AAAnnunci.it. Il sito si è detto disponibile a fornire alla polizia i dati e l’IP dal quale risulta essersi connesso questo truffatore. Ho scritto al comando di Polizia di Torino per metterli in contatto con AAAnnunci, ma non ho avuto alcun riscontro.
    In data 6 settembre è stato anche pubblicato il mio articolo sul La Stampa di Torino e la sera del 6 settembre sul TG3 Regione Piemonte.. purtroppo sembra che nulla serva a sensibilizzare le forze dell’ordine e che in Italia queste piccole truffe a danni però di molti, non vengano assolutamente considerate.
    Nella speranza che voi possiate dare maggior voce al mio appello che qualcosa si faccia per evitare che queste persone restino impunite, resto a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione.
    Cordiali Saluti
    Paola Gabutti
    paola.gabutti@ayurweb.it

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...