“People got the power…” | U2.com

Nell’immagine di testata: Bono a Montreal [13 Giugno 2015] | Photo By: Adam Hansen | VIA: U2Start.com

People got the power…” Ogni sera, questo spettacolo, si apre con Patti Smith: la band arriva sul palco mentre la sua voce esce dagli altoparlanti “To dream…to rule…to wrestle the earth from fools.
E stanotte, le parole di Patti hanno anche chiuso lo show, mentre una ventina di euforici fans si sono uniti con la band sul palco per Where the streets have no name.
E’ stata la conclusione di uno show come raramente ne abbiamo viste. “Tutte queste persone sul palco” ha twittato @U2_ultravioletE’ sorprendente! Dio, amo questa band…
Con tutti [i fans] seduti attorno alla band, la serata si è conclusa con una suadente versione di I Still Haven’t Found Waht I’m Looking For; Bono ha lasciato il palco nuovamente con le parole di Patti Smith “Le persone hanno ottenuto il potere, le persone hanno ottenuto il potere…di sognare, di dettare le regole,  di lottare per cacciare dal mondo i folli“,
Surreale, qualcosa di meraviglioso.

Se quello era il momento di dare all’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour una dimensione diversa, questo è un tour che continua a lanciare nuovi aspetti di sé stesso. Stasera The Troubles è tornata nella setlist insieme a Volcano, due brani dall’ultimo album, eseguiti soltanto tre volte prima di questa sera. Come ha sottolineato atu2, un terzo della setlist del concerto proveniva da Songs Of Innocence.

In precedenza un uomo di nome Brian si è arrampicato sul palco per imbracciare la chitarra in occasione del momento Meerkat. In un primo momento nessuno era convinto che Brian potesse farcela, ma ha ci dimostrato che sbagliavamo. Brian sa suonare la chitarra e sa cantare, e stanotte, con Bono e Brian che hanno cantato insieme, Desire è diventata globale.

Nel caso ve lo foste perso, il giorno prima [del concerto] Bono ha visitato il Parlamento di Ottawa per parlare della lotta all’estrema povertà nei paesi in via di sviluppo. “La prima domanda che ho sentito da un deputato è stata ‘Dov’è The Edge?’
Volevo rispondere ‘Lui è ovunque, è onnipresente, lui è tutto intorno a noi!’
E’ stato un incontro, ha spiegato, che gli ricordava che “il mondo ha bisogno di più del Canada.
Questo è l’anno delle elezioni, dite ai vostri funzionari eletti chi è il capo…voi siete i capi…e ciò che sta facendo il Canada per la salute di madri e figli sta primeggiando nel mondo e vi ringraziamo per la vostra generosità, grazie per sostenere One Campaign.

Libereremo il mondo dalla trasmissione da madre in figlio dell’HIV nei prossimi 5 anni, possiamo promettercelo a vicenda?

Fonte: U2.com | Traduzione: Gabriel Cillepi @gabrielcillepi & @elisnoopy

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...