“Il sogno di una vita”

Nell’immagine di testata: The Edge con la famiglia Lawton | Photo By: ©MEREDITH LAWTON

Lizzy Lawton, una giovane paziente di 14 anni malata di cancro, ha vissuto, all’inizio di Giugno, a Denver, una di quelle esperienze che possono essere soddisfacenti solo quando ne fanno parte gli U2.

A Fort Collins, Colorado, l’adolescente sta combattendo, dal 2010, contro la quarta fase del sarcoma di Ewing – una rara forma di cancro osseo. Quando i medici hanno trovato un tumore nella sua anca, le è stata data una speranza di vita del 7%. Successivamente le hanno trovato un altro tumore nella spalla.

Dopo 10 sedute di chemioterapia sembrava che fosse libera dal cancro, e così è stato per un anno fino a quando Lizzy ha fatto una confessione a Meredith, la madre. Nel corso di quest’anno aveva avuto ogni giorno un duraturo mal di testa, e dopo essersi sottoposta a nuovi accertamenti le è stato scoperto un nuovo tumore, in questo caso nel cranio, dove i tessuti molli stavano spingendo il cervello; dopo i precedenti cinque anni di lotta, adesso ha dovuto subire altre 12 sessioni di chemioterapia.

Quando Meredith ha visto che gli U2, la band preferita della famiglia, si esibivano a Denver con il loro attuale tour “Innocence & Experience”, ha pensato che assistervi sarebbe stata una serata perfetta per tutti. Ma il biglietto, al costo di $300, le fece capire che il suo desiderio sarebbe stato difficile, poiché ha tre figlie.

Ma quando Meredith fece una battuta sul prezzo dei biglietti alla sua classe di spinning, una delle sue studentesse si mobilitò.

Tricia Canon, madre di tre figli, era stata solo a un paio di lezioni ma conosceva la storia di Lizzy, e ascoltando Meredith – che spiegava dell’impossibilità di pagare per i viaggi e i biglietti – ha organizzato di nascosto una raccolta fondi attraverso Crowdrise per dare alla famiglia Lawton la serata che meritavano.

Grazie all’entusiastico sostegno della comunità, Tricia ha raccolto quasi $4.700, abbastanza per comprare i biglietti del concerto per tutta la famiglia, fare un viaggio in limousine da Fort Collins a Denver e, naturalmente, un makeover per Lizzy e le sue due sorelle.

Quando il co-fondatore di Crowdrise, l’attore Edward Norton, è venuto a conoscenza della storia dei Lawton, ha deciso di fare un ulteriore passo. Ha chiamato il suo amico Bono e gli organizzatori del concerto, la Live Nation, per modificare i posti assegnati alla famiglia, facendogli ottenere i pass per il backstage e presentarli alla band irlandese.

L’esperienza è stata al di là di quello che Lizzy, e la sua famiglia, avrebbero potuto immaginare.

Quando abbiamo preso la limousine dentro c’erano dei pacchetti regalo, e in uno di essi c’era un iPod per Lizzy” ha detto Meredith, “era al settimo cielo per averlo ricevuto, poi abbiamo scoperto che saremmo andati dietro le quinte!

Prima di incontrare gli U2, la famiglia Lawton è stata portata nel backstage dove prima hanno chiacchierato con Peyton Manning, terzino dei Denver Broncos. Bono è arrivato subito dopo.

Bono si è inginocchiato e ha baciato la mano di Lizzy“, ha detto Meredith, “in realtà non so se una rockstar si possa definire dolce, ma è stato proprio così.

1240051
Abby, Meredith, Anneslee and Lizzy Lawton con Bono. | ©Meredith Lawton

Il chitarrista degli U2, The Edge, si è unito anch’egli alla famiglia condividendo le sue esperienze familiari con il cancro (in passato una delle sue figlie si ammalò riuscendo a guarire ndr).

Molte persone sarebbero passate indifferenti perché non avrebbero saputo cosa dire o semplicemente perché si sarebbero sentite a disagio. Questi tipi invece non erano a disagio. Dietro le quinte, non erano le star ma solo esseri umani, dolci e gentili con altri esseri umani.

Quello che mi auguro è che i miei figli la ricordino come una delle più grandi lezioni. La bontà delle persone, il disinteresse che la gente può avere e quanto la bontà amplifichi il bene“, ha detto la madre di Lizzy.

VIA: Excelsior.com.mx | Traduzione: Daniela @daniVpVox
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...