“La cover-band Acrobat esegue ‘Desire’ sul palco degli U2”

Nell’immagine di testata: Bono canta insieme a GabrielVox [Toronto – 6 Luglio 2015] | VIA: Talie [Youtube]

di 

I fans degli U2 ci hanno visto doppio durante il concerto della band a Toronto Lunedì notte, quando la rock-band irlandese ha fatto salire sul palco la tribute band locale “Acrobat” per una accesissima performance di una delle hits di Rattle and Hum, Desire.

Un video, girato da un fan, ha ripreso la performance che ha visto gli ‘Acrobat’ suonare da gruppo principale la canzone mentre gli U2 si sono fermati a guardarli, prima di essere coinvolti nella esecuzioni dai loro sosia. Per chiudere la performance, Bono ha aiutato il frontman degli A’crobat’ –  che si fa chiamare Gabrielvox – a cantare le ultime note e la parte finale di armonica di Desire, prima di rivolgersi al suo sosia ed ammettere, “Ho sempre voluto incontrarti, adoro i tuoi primi lavori.

Come sottolinea U2FanTours.com, gli ‘Acrobat’ vantano tra le loro fila il bassista Mark Baker, un fan di lunga data degli U2 che si era già unito alla band durante il concerto di Montreal dell’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour. Baker recita nel documentario U2 BROTHR – che è anche il suo account Twitter – che racconta le sue esperienze come superfan degli U2 e membro degli ‘Acrobat’.

Gli U2 stanno interagendo moltissimo con i fans in questo iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour. A Phoenix, Bono ha fatto salire sul palco un altro superfan per suonare la chitarra in una rara performance di In God’s Country, intenso brano da The Joshua Tree [trovate l’articolo qui]; e non molto tempo dopo, a Los Angeles, gli U2 hanno invitato sul palco Joe Hier, il frontman di un’altra coverband, gli ‘Hollywood U2’, per un’esecuzione di un singolo del 1998, Sweetest Thing, [già b-side del singolo Where the streets have no name del 1987 ndr]. Successivamente, sempre a Los Angeles, Bono ha individuato un sosia di Elvis tra il pubblico durante un problema tecnico [potete leggere l’articolo di riferimento qui], e lo fatto salire sul palco per una performance improvvisata di Can’t Help Falling In Love.

Il tour continuerà il 10 Giugno per quattro serate a Boston. La band concluderà la sua leg Nord-Americana con otto serate al Madison Square Garden di New York a partire dal 18 Luglio. Gli U2 ritorneranno in tour a Settembre per una serie di concerti in Europa.

VIA: ROLLINGSTONE.COM | Traduzione: Angelo @Noodles105
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...