“Poverty is Sexist” | ONE.org

Nell’immagine di testata: il poster della campagna | VIA: TATTIFY.COM

di Marc Inocencio

Gli U2 sono attualmente in tour nelle arene con il loro iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour, a supporto del loro tredicesimo album in studio Songs of Innocence.

La band – Bono, The Edge, Adam Clayton e Larry Mullen Jr. – hanno iniziato la leg Nord Americana da Vancouver, il 14 maggio, e hanno già toccato Los Angeles, Phoenix, Montreal, Chicago e Toronto. La loro prossima tappa – alla TD Garden arena di Boston, Massachusetts, Martedì sera – come la maggior parte delle serate, è sold-out. L’alta domanda per i biglietti dei concerti è anche dovuta alla produzione innovativa che hanno utilizzato nei loro concerti, che mostra visivamente ciò che loro vissero quando iniziarono come una band punk nelle scuole superiori.

Abbiamo solo cercato di abbattere quella ‘quarta parete’ per essere sicuri che non ci fosse alcuna distanza tra noi e il nostro pubblico,” hanno detto Bono e Larry parlando al “On Air with Ryan Seacrest”. “E’ stato una sorta di patto che abbiamo fatto tra noi e il nostro pubblico, in passato, quando eravamo ragazzi. E ora utilizziamo la tecnologia per assicurarci che accada davvero. Quando suoniamo negli stadi, cerchiamo di dare la migliore visibilità anche ai settori peggiori dello stadio. Ora, con questo show, abbiamo avvolto l’intera arena nel palco attraverso un suono surround dall’impianto d’amplificazione.

Poverty is SexistOltre ad andare in tour in Nord America ed Europa, Bono, col supporto degli U2, si adopera come cofondatore di ONE, un’organizzazione “di quasi 7 milioni di persone che si attivano per porre fine all’estrema povertà e le malattie prevenibili, in particolare in Africa.” La band sta supportando al momento una campagna che si chiama Poverty Is Sexist, un progetto che mette in luce l’inquietante percentuale di donne che mostrano il peso della povertà.

La campagna ha ricevuto il supporto da 36 delle più influenti donne al mondo, tra cui Beyoncé, Meryl Streep, Lady Gaga e Ariana Huffington. ONE ha lanciato un’iniziativa tra i social network che incoraggia ragazze e donne a posare come Rosie the Riveter e taggare la foto usando l’hashtag #strengthie per mostrare la forza, la solidarietà e il rifiuto di accettare la povertà delle donne.

Ad oggi, più di 563 milioni di persone sono state raggiunte sui social network con oltre 37000 menzioni dell’hashtag #strengthie!

Questa è una delle nostre migliori campagne in assoluto,” ha detto Bono. “Si chiama Poverty is Sexist [la Povertà è Sessista ndr.] perché le donne si trascinano e sopportano l’onere della povertà estrema in tutto il mondo. Sapevate, per esempio, che il 60% dei contadini nel mondo sono donne? E che non vengono pagate la maggior parte delle volte. Non hanno diritti di proprietà sulla terra…e la cosa va avanti, sempre, da sempre. Ci sono tante donne veramente speciali a guida di questa campagna, tra cui Beyoncé.

Per ulteriori informazioni su Poverty is Sexist, visitate il sito di ONE qui. Il nuovo singolo degli U2 Song for Someone, estratto da Songs of Innocence, è inoltre disponibile su iTunes ora.

VIA: RYANSEACREST.COM | Traduzione: Angelo @NOODLES105
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...