Gli U2 suonano “Two Hearts Beat As One” dopo 26 anni | RollingStone.com

Nell’immagine di testata: Bono a New York [23 Luglio 2015] | Photo By: Jen Lapinski | VIA: U2Start.com

Il classico, dall’album War, non era stato più ripreso dal concerto di Dublino del 1989.

———

BY

Da quando è stata provata al soundcheck di Chicago, un mese fa, i fans degli U2 hanno aspettato il momento in cui la band avrebbe suonato Two Hearts Beat As One, un classico dall’album War che non veniva eseguito dal concerto di Dublino del 27 Dicembre 1989, al Point Depot. Lunedì notte, finalmente, il brano è arrivato presto – secondo in scaletta – durante il sesto concerto consecutivo al Madison Square Garden. “Siamo una band dal Northside di Dublino, chiamata U2“, ha detto Bono, mentre Adam Clayton suonava le note d’apertura della canzone al basso. “Questa è una canzone che non abbiamo suonato in un quarto di secolo.

I fans irriducibili degli U2 avevano sognato da tempo di [sentire live] questa canzone, e Bono sembrava ne fosse al corrente. “Oh yeah“, ha detto quando hanno terminato il brano. “Siete contenti?” In seguito, durante lo show, hanno reso molto felice un fan cileno di nome Ignacio quando lo hanno invitato sul palco a suonare Angel Of Harlem, per poi regalargli la chitarra da portare a casa.

Lo spettacolo, inoltre, è stato caratterizzato dal ritorno di The Troubles – brano contenuto in Songs Of Innocence – che era stato suonato solamente in altri tre concerti di questo tour. La scaletta prevedeva I Still Haven’t Found What I’m Looking For come chiusura, ma la band ha optato invece per One. Come in molti spettacoli precedenti, Bono ha tentato di incitare il pubblico a cantare la maggior parte della canzone, ma la folla ha ignorato le suppliche di Bono a non applaudire per non rovinare l’atmosfera. “Non sono una rock-star esigente“, ha detto Bono. “Solo schizzinoso.” Dopo aver avviato più volte il brano, il pubblico del Madison Square Garden ha aderito alla richiesta del cantante, cantando a squarciagola l’inizio della canzone a cappella.

La band ha guardato al suo passato quanto al suo futuro in questo tour, con i precedenti show caratterizzati dalla “resurrezione” di October e Gloria – due brani dei primi anni ’80 che non venivano suonati da un pò di tempo. Gli U2 torneranno al Madison Square Garden questo Giovedì e Venerdì per gli ultimi due spettacoli della lunga serie di concerti a New York.

VIA: ROLLINGSTONE.COM | Traduzione: Daniela @DANIDPVOX | Revisione: Gabriel @GABRIELCILLEPI
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...