“Festa a New York” | U2.com

Nell’immagine di testata: gli U2 a New York [31 Luglio 2015] | Photo By: Jonathan Bayer | Via: U2start.com

Non volete fotografare il momento‘, ha detto Bono durante Out of Control, ‘Volete vivere in questo momento.‘ Stasera quel momento è durato due ore e mezza e ci siamo rimasti dentro, essendone tutti riconoscenti. Guardando le centinaia di cartelli che i fans tenevano alti appena la band è arrivata sul palco. “Grazie…

Qualcuno aveva calcolato che questa era la centesima volta che la band si è esibita in città. “Suonare qui così tante volte, ed essere ancora così giovani e belli…

Sul palco “e” Party Girl ha fatto il suo debutto nel tour. ‘E’ una notte speciale. Ecco un regalo speciale…

Con un gruppo di fans sul palco, che a quanto pare rendevano omaggio ai The Village People, Bono ha aperto lo champagne e lo ha sollevato per un brindisi. “E’ una festa, l’ultimo spettacolo del tour [americano ndr.]”

Tante persone hanno realizzato il sogno di tutta una vita, [quello] di salire sul palco con gli @U2 in questo #U2ieTour. Siamo tutti molto felici stasera per @SilRigote e lo staff di @u2br (@U2Community)

Un altro momento per ringraziare l’uguaglianza matrimoniale – l’Irlanda l’ha approvata prima degli Stati Uniti nel caso non lo sapevate – ma in ogni caso, “è bello quando le persone si travestono…

Grande accoglienza durante Pride (In The Name Of Love) per l’ospite speciale, il presidente Bill Clinton, e per tutto il suo lavoro nell’aiutare l’Irlanda a trovare la pace, mentre Beautiful Day è stata caratterizzata dallo snippet di Hungry Heart di Springsteen e di New York New York di Sinatra, e da “Helena Christensen proprio di fronte a voi…

Durante I Still Haven’t Found What I’m Looking For il tetto del Madison Square Garden è quasi venuto giù quando tutti si sono resi conto che quello che usciva dal backstage era il vero Bruce Springsteen per unirsi alla band sul palco. “Lasciatevi andare per il nostro Boss” ha detto Bono, e tutti lo hanno fatto. Il brano è poi sfociato senza interruzioni in Stand By Me, con tutta l’arena a cantarla insieme.

Il ragazzo è una star“, ha detto Bono, appena Bruce Springsteen si è allontanato. “Quel ragazzo è una star! Questo è il regalo più grande di sempre.
C’era un solo modo per proseguire quel momento: ringraziando tutti coloro che hanno aiutato a mettere su questi spettacoli in Nord America nel corso degli ultimi tre mesi, e con Bono che ricorda Dennis Sheehan, scomparso due mesi fa.
Il leader di questa squadra. Beh, lo abbiamo perso dopo 33 anni di lavoro con noi. Ha guidato il furgone, ci ha portato su e giù per le strade e le città di questo paese. Il suo nome è Dennis Sheehan. L’amore della sua vita, Pam, è qui stasera. Siamo molto contenti che sia qui stasera. E così, stiamo andando a cantare una canzone che lo ha reso famoso, chiamata 40.

‘How long to sing this song?
How long to sing this song…’

E come le persone hanno fatto per 33 anni, abbiamo cantato questi versi fino alla strada verso casa. Ci potrebbe essere stata una fotografia occasionale, ma noi vivevamo soprattutto il momento.

Siamo sul marciapiede e ‘HOW LONG TO SING THIS SONG’ è ancora cantata a squarciagola da tutti. Surreale.” (@CBarcaSTJ)

Uscendo dal MSG, tutti cantano Hoooow Loooong…la maggior parte di noi sta piangendo.” (@U2_ultraviolet)

VIA: U2.COM | Traduzione: Daniela @DANIDPVOX
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...