Gli U2 parlano di ‘Songs Of Experience’ e della leg europea dell’I+E Tour

Nell’immagine di testata: gli U2 in una foto promozionale per l’I+E Tour | Photo By: Sam Jones | Via: U2Start.com

di Matt McGee

Tutti e quattro i membri degli U2 sono apparsi la settimana scorsa a New York nel programma radiofonico ‘U Talkin ‘ U2 To Me ?’, il podcast degli attori/intrattenitori (e fan degli U2) Adam Scott e Scott Aukerman. Ciò è avvenuto il 29 luglio scorso – a quanto pare solo un’ora prima, o giù di lì, che Edge e Adam si presentassero alla festa per il 20° anniversario di Atu2. I due Scott erano anch’essi presenti al party e chiudono l’intervista parlando di quello che hanno visto quella notte.

Ma di maggiore interesse, per i fans degli U2, saranno alcuni commenti che la band ha fatto sul loro prossimo album e sulla nuova musica. Per due volte, durante il podcast, la band ha detto che loro “sperano” che Songs Of Experience venga rilasciato il prossimo anno, ma sembra che stiano ancora valutando altre opzioni:

  • Bono: “Ci stiamo allontanando dal concetto letterale di ‘album’, e stiamo semplicemente esplorando le canzoni.” (Ha detto in risposta ad una discussione sull’importanza di canzoni non incluse in degli album come Invisible e The Crystal Ballroom.)
  • Bono: “Prendere cinque anni [tra due album] è imperdonabile. Non è giusto. L’unica cosa peggiore è far uscire un album di merda. Ma la band ha slancio in questo momento…” (Ha detto durante un dibattito incentrato su come gli U2 siano quasi sulla stessa linea che avevano ai tempi di Zooropa – cioè dovrebbero rilasciare un altro album il più presto possibile anche se meno rifinito. Questa è una domanda su cui ha discusso anche The Edge prima dell’inizio dell’I+E Tour).

Alcuni altri appunti veloci: Edge ha detto che spera che This Is Where You Can Reach Me Now entrerà in scaletta durante il tour europeo degli U2. “Mi piace molto e dovremmo dargli una possibilità. Penso che lo faremo ad un certo punto.” La band ha anche rivelato le loro (attuali) canzoni preferite degli U2. E, a intervista terminata, i Scotts raccontano di come Bono abbia suonato per loro diverse nuove canzoni degli U2 per dargli un’idea di come suonano.

Troverete tutto nell’intervista qui sotto, la parte con gli U2 inizia circa al minuto 36:45. Buon divertimento!

VIA: ATU2.COM | Traduzione: Daniela @DaniDpVox

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...