Intervista di Larry Mullen Jr. al “L. Gogan Show” di RTÉ

Presentiamo, qui di seguito, la traduzione dell’intervista che Larry Mullen ha rilasciato durante la tappa londinese dell’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour e trasmessa sabato su RTÉ nel “Larry Gogan Show”. Il batterista degli U2 tocca molti argomenti tra cui l’attuale tour, le date dublinesi e i compensi degli artisti da parte di case discografiche e servizi streaming.

Si ringrazia @atu2 per i tweet con la trascrizione dei punti salienti dell’intervista.


Larry parla dell’ intimità nell’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour:

  • “Così moltissime persone riescono a stare nelle prime file.
  • Es Devlin è stata la prima donna ad essere coinvolta nel design di uno show degli U2
  • Quando sei in una arena o in un club, i fans posso vedere e ascoltare tutto.
  • La gabbia (il divider ndr.) è una nuova idea, ma tirare su e giù lo schermo non lo è” – riferendosi al fatto che suonare dentro schermo è una nuova idea adottata nell’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour mentre la possibilità di poterlo sollevare e abbassare si era già visto nel 360° Tour.
  • Non è stato tutto programmato – molte idee sono venute fuori nelle prove” – e afferma che fortunatamente tutto è riuscito bene durante il tour.

La parte preferita di Larry è lo stage “e”:

  • Non sai mai cosa può succedere. Sembra che tutto sia preparato, ma non lo è.
  • Abbiamo avuto dei successi e abbiamo anche avuto dei fallimenti” – dice Larry sui fans sul palco ‘e’.
  • Devi essere molto attento con l’improvvisazione di Bono. E’ sempre importante che ti lasci spazio di manovra.

Motivazioni attuali degli U2:

  • Qual è stata la ragione per reinventarci nuovamente? La PAURA.
  • Abbiamo abbracciato l’idea che il nostro miglior lavoro è sempre quello che faremo in futuro. Fa sempre bene darci una nuova scadenza per metterci alla prova.
  • Fondamentalmente siamo sempre in competizione e vogliamo competere ai massimi livelli.
  • Naturalmente, quando si dispone di schermi e di immagini in essi, devi sempre cogliere nel segno.
  • Tendiamo a non essere sempre rigidi e rigorosi…tendiamo invece a essere flessibili.

Larry sul 360° Tour:

  • Una parte di quel tour era [incentrato sullo] spettacolo e si perdeva l’intimità – da dove vieni, il rock & roll è fatto di intimità.
  • Se ci sono barriere tra te e il pubblico, esse vengono ridotte moltissimo in un concerto indoor.
  • Abbiamo suonato in un club a Los Angeles. E’ stato ancor più “terrificante” che suonare in una arena. Sei veramente a contatto col pubblico.
  • Quando si è soliti suonare suonare negli stadi, si ci può nascondere dietro a molte cose” – Larry intende dire che, in uno stadio, il contatto con il pubblico è ridotto al minimo e la band si può nascondere meglio da eventuali errori o incertezze grazie al grande palco; mentre, nelle arene, tutto è alla portata di tutti, proprio perché il pubblico è a contatto con la band.

Sulla creatività:

  • Quando hai un team di persone di cui fanno parte Gavin Friday, Willie Williams, e prima di loro Mark Fisher (deceduto due anni fa), è un continuo creare. Si tratta di un processo continuo.
  • Nello ZooTV Tour hanno dato un grande aiuto nel trovare cose interessanti per noi, e ovviamente, noi stessi siamo coinvolti (nella ricerca). Questa volta avevamo (anche) Es Devlin.
  • Larry ha detto, infatti, che questo tour aveva bisogno del coinvolgimento di una donna.
  • Guarda quanto lavoro ho fatto” – Larry sul suo bell’aspetto.

Larry allude brevemente al nuovo album.

  • Non abbiamo giorni liberi. Nei giorni senza concerti…abbiamo un sacco di incontri.
  • Cambiamo il set di canzoni e quindi dobbiamo fare i soundcheck quasi tutti i giorni. I giorni senza concerto sono quelli dedicati agli affari…quindi non ci fermiamo mai veramente.

Larry ora parla del pubblico:

  • Riferendosi al pubblico più giovane ai concerti “guardo i fans più giovani che cantano le nuove canzoni e non conoscono le vecchie.
  • Mi piace suonare davanti a un nuovo pubblico ed esservi cosi vicino.
  • Non puoi togliere il piede dall’acceleratore – lo devi tenere premuto.
  • Larry afferma che c’è sempre parecchia discussione nella band, poiché hanno differenti punti di vista – “vogliamo avere ragione e abbiamo sempre qualcosa da dire.
  • Il nostro show mette il disco (Songs Of Innocence) al centro del concerto.
  • I fans riconoscono che l’iNNOCENCE + eXPERIENCE Tour mette molte cose riguardanti la Band al centro dello show.

Le preferenze musicali di Larry:

  • Tendo ancora a volgere lo sguardo al passato. Ascolto le radio, mi piacciono tante cose di oggi, ma semplicemente non le amo…
  • L’ultimo album che piace davvero a Larry (quasi lo adora) è quello dei Noel Gallagher & Flying Birds. Gli piace inoltre l’album dei Royal Blood, ma non lo fa impazzire.
  • Larry non ha tirato colpi bassi – non è appassionato di musica moderna – ascolta vecchi dischi quando è in tour. Non ha comunque nominato artisti.

I Soundchecks:

  • Sono il luogo dove le persone portano le proprie idee e le si confrontano” – Larry riguardo di quando e come vengono fuori nuove le idee per le canzoni degli U2.
  • Quando finisci un tour, perdi quell’opportunità, perciò penso che scrivere durante il tour sia un’ottima cosa” – Larry intende dire che mentre la band è in tour ha addosso la dimensione dei live e la carica dei concerti, quindi è un’ottimo momento per scrivere nuove canzoni; mentre quando si scrive un album lontano dalla tournée, si è più scarichi e si perde quell’ottica.

Distribuzione del nuovo album:

  • Larry afferma che il nuovo album sarà distribuito porta a porta…Bono e Edge prenderanno una nuova linea aerea e si travestiranno da Santa Claus.
  • Larry scherza che vorrebbe ricevere un Oscar – in un ruolo secondario, ovviamente.

‘Machine-Gun Mullen’:

  • Beh…Larry, mi chiamano anche ‘Machine-Gun Mullen’.
  • Larry scherza dicendo che egli è un essere umano che si muove come una macchina poiché il suo modo di suonare la batteria rasenta la perfezione.
  • Larry afferma che sta suonando abbastanza bene e a tempo – i produttori non potevano credere che la sua batteria sembrasse davvero una macchina.

Larry sull’industria musicale:

  • Penso che l’industria musicale sia a pezzi. Molti artisti giovani non vengono pagati. Credo che questo sia un vero problema. Noi siamo fuori da quello scenario, ma ci piacerebbe molto vedere che gli artisti vengano pagati. Aziende come Spotify, il nuovo servizio Apple e tutti gli altri, dovranno davvero cominciare a pagare di più gli artisti. Penso sia solo una questione di tempo, poi credo che molte di queste compagnie e delle persone che le gestiscono, lo capiranno. Sanno che gli artisti non percepiscono quanto dovrebbero.
  • Larry comunque si mostra ottimista sul futuro: “Penso che questa cosa sarà sistemata. Ci vorrà un po’ di tempo, ma sono molto ottimista. La cosa più importante è che le persone che si impegnano là fuori, gli autori di canzoni, possano guadagnarsi da vivere scrivendo brani e pubblicandoli. Il fatto che questo non sia possibile mi sembra folle.

Larry sui i concerti di Dublino:

  • E’ la nostra città natale, vuoi essere sempre al top. Non c’entra nulla la critica – è da dove noi proveniamo.
  • Questa volta, è tutto molto più coinciso. E’ una storia: ha un inizio, una parte centrale e una fine e si svolge a Dublino…
  • Per noi suonare a Dublino sarà meraviglioso, è la prima volta che ci torniamo.
  • Per quel che riguarda le difficoltà dell’arena di Dublino: “Ha a che fare con le dimensioni dello schermo e si ha bisogno di avere determinate distanze in modo da permettere alle persone di uscire e entrare, per ragioni di sicurezza. Per il modo in cui è costruito, hanno dovuto cambiare difatti il design del palco, è stato aumentato per adattarlo al meglio.
  • Beh, vi stupiremo – ce la faremo. Il pubblico irlandese si può aspettare un vero e proprio teatro del rock & roll“.
VIA: ATU2.COM & ROLLINGSTONE.COM | Traduzione: Angelo @NOODLES105
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...