“Più forti della paura a Belfast…” | U2.com

Nell’immagine di testata: The Edge a Belfast [19 Novembre 2015] | Photo By: germcevoy | VIA: U2Start.com

“Raised by wolves
Stronger than fear
Raised by wolves
We were raised by wolves
Raised by wolves
Stronger than fear
If I open my eyes,
You disappear…”

Nuovi potenti effetti visivi per Sunday Bloody Sunday e Raised by Wolves tra le luci della seconda notte a Belfast.
Questa canzone è stato uno dei momenti salienti del tour per me,” ha twittato @AndrewDowlking84si comprende realmente l’elemento crudo dell’album quando si ascolta questa canzone dal vivo.

Out of Control è tornata nella setlist stasera, dopo aver saltato sei spettacoli, secondo @U2gigs, che ha anche notato che l’ultima volta volta la band ha suonato più di uno spettacolo a Belfast è stato nel War Tour. In effetti sono passati 36 anni e quattro giorni da quando la band ha suonato la prima volta in questa città, alla Queens University, il loro primo spettacolo al di fuori della Repubblica d’Irlanda, quando erano in cartellone con il poeta Patrick Fitzgerald , Squeeze e con Jools Holland.

Questo era anche prima di October, che, questa sera, è diventato il brano più eseguito da October (ancora secondo @U2gigs). Ma stiamo correndo troppo, non si può non menzionare la splendida Veronica, da @U2Chile, che è salita sul palco per ballare su Mysterious Ways ed è stata seguita da Paco e Alex, due fratelli chitarristi dal Messico che hanno guidato il gruppo in Angel of Harlem.

Where The Streets Have No Name ha fatto veramente decollare questa serata, dal momento in cui Bono l’ha introdotta come una preghiera, “non ci trasformiamo in un mostro per sconfiggere un mostro.

Non potrò mai ascoltare Where The Streets Have No Name nello stesso modo dopo la notte scorsa“, ha detto @Sarah_Mawhinnery. “INCREDIBILE.

Per alcuni questa è stata una notte superiore ad ogni altra notte.

“@U2 #U2ieTour @SSEBelfastArena. Il miglior concerto preso singolarmente che io abbia mai visto. Grazie per stasera @U2” (@wstrain85)

Dall’ingresso agli encore. Spettacolo incredibile. Aspettative superate!” (@dmccormick77)

La stampa sembra essere d’accordo, come hanno detto gli irlandesi del Daily Mail, “Non c’era semplicemente nulla di vecchio o trito e ritrito in questo spettacolo, e le nuove band potrebbero imparare un trucco o due dai valori sensazionali di produzione. E grazie a uno schermo mobile gigante, il gruppo ancora una volta ha portato l’esperienza del concerto dal vivo ad un nuovo livello.

O il The Daily Mirror irlandese: “Dal momento in cui il primo accordo viene scandito fino a che l’ultima nota viene suonata, il fan sarà affascinato da una performance ipnotizzante che è molto divertente. Mentre la grafica e gli effetti di luce sono spettacolari, la maggior parte dei messaggi sono nella musica, le canzoni dagli anni ’80 fino ad oggi, che parlano ancora ai fans vecchi e nuovi. Si tratta di una prestazione perfetta della band al top della sua carriera.

VIA: U2.COM | Traduzione: Daniela @DaniDpVox
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...