“Planet Earth is Blue” | U2.com

Nell’immagine di testata: David Bowie e Bono [Londra – 29 Giugno 2002]

Gli U2 parlano della triste notizia della morte di David Bowie.

Da adolescente,” dice Bono, “Bowie era il nostro Elvis. Condividevano lo stesso compleanno ed entrambi hanno portato la musica da qualche parte dove nessuno pensava di poter andare. Era il suo essere ultraterreno che ci ha portati via. La sensazione che non siamo solo creature legate alla terra…

L’impatto che Bowie ha avuto sulla cultura è stata immensa“, dice Edge. “Accanto ai Beatles lui si pone come l’artista più influente di tutti i tempi. Ha davvero cambiato il corso della storia della musica.

Willie Williams, direttore degli spettacoli degli U2, ha ricordato la collaborazione con Bowie per tre anni. “Sono state le cose personali che sono state le più impressionanti. Sembrava di essere profondamente consapevoli che alcune persone (in particolare Brits della mia età) avrebbero potuto rischiare di diventare catatonici in sua presenza e sinceramente lui ha fatto di tutto per metterle a loro agio. Eravamo tutti là quando indicò noi da Top of the Pops, suggerendoci che ci potrebbero essere dei piani più interessanti per la vita rispetto a quelli che avevano in mente mamma e papà…l’ispirazione per mandare il proprio vecchio ‘io’ nello spazio e costruirne uno nuovo.

VIA: U2.com | Traduzione: Daniela @DaniDpVox
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...